Domenico Cantatore

Nato e cresciuto a Ruvo di Puglia, fu l’ultimo figlio di una famiglia composta da otto fratelli. Nel 1956 si recò inSpagna dove riscoprì i colori caldi e luminosi del meridione, così da questo momento fino agli anni ottanta si concentrò particolarmente su paesaggi e figure umane[3]: il protagonista indiscusso delle sue opere fu il suo Sud, abbandonato in giovane età ma fatto rivivere sulle sue tele, dipingendo tramonti, paesaggi collinari ma soprattutto i suoi “nodosi” uomini del sud.

Gallo72
Titolo: Gallo
Tutti gli artisti presenti in archivio:
(cliccare per visualizzare le opere conservate e un breve profilo dell’artista)